• Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Icona sociale

C.F. 90042440363

Email: info@osservatoriosostegnovittime.com

© 2018 Osservatorio Nazionale Sostegno Vittime. Sito creato da www.eticacomunicazione.com |  Termini d'Uso|   Privacy Policy

Chi siamo

#dallapartedellevittimesempre

#osservatoriosostegnovittime

#ONSV

 

L’Osservatorio Nazionale Sostegno Vittime, presieduto dall’Avvocato Elisabetta Aldrovandi, nasce da una volontà ben precisa: eliminare il divario tra i diritti e i benefici di cui godono gli imputati e i condannati per reati gravi e i diritti delle Vittime.

 

Siamo un gruppo di persone convinte che una Giustizia con la G maiuscola sia possibile e che per ottenerla occorra cambiare le leggi sbagliate e creare quelle che mancano.​ 

 

L’Osservatorio Nazionale Sostegno Vittime è una grande famiglia, composta da uomini e donne che hanno subìto reati molto gravi, e da esperti come avvocati, psicologi, sociologi e psichiatri che mettono a disposizione la loro professionalità per le Vittime che fanno parte dell'Osservatorio e per gli scopi che l'Associazione si è prefissata di raggiungere.   

 

Crediamo che una Giustizia davvero giusta non possa prescindere, per essere tale, dalla tutela dei diritti della Vittima del reato durante il procedimento penale e dopo, quando deve ricominciare una nuova esistenza molto diversa da quella che aveva desiderato. 

Troppo spesso le Vittime restano in attesa di una giustizia che punta la lente sul reo dimenticandosi di loro. Troppo spesso sono proprio loro a subire una condanna all'ergastolo (quello del dolore), mentre chi ha strappato la vita dei loro cari sconta pene inique o non le sconta affatto. 

 

COSA FACCIAMO?

Il sistema penale è un groviglio di leggi spesso in contraddizione tra di loro che l'Osservatorio mira a rilevare e correggere. Lo facciamo raccogliendo informazioni dalla voce delle Vittime stesse, del loro vissuto, del loro calvario giudiziario e post giudiziario.

 

Scriviamo proposte di legge che i parlamentari di ogni schieramento depositano alla Camera e al Senato, come, per esempio, quella per l’istituzione del Garante Nazionale Tutela Vittime.  

 

Sono diversi i progetti in cantiere, come la modifica sui riti alternativi per evitare sconti di pena a chi commette reati puniti con l’ergastolo, o per aumentare il Fondo di Garanzia per le Vittime dei reati violenti.

 

#dallapartedellevittimesempre

Martin Luther King

Mission

"Certe battaglie non si combattono dal basso, ma dall'alto. Come quelle per le Vittime, per le quali serve cambiare, innanzitutto, le leggi." 

Elisabetta Aldrovandi

Vision

"Un mondo migliore, più giusto e sicuro. Un mondo dove chi fa del male ha la certezza di doverne pagare un prezzo commisurato al valore di ciò che ha colpito." 

Barbara Benedettelli

Unisciti a noi!